Associazione Culturale TéathronMusikè Panicale | Umbria
 Associazione Culturale TéathronMusikè Panicale | Umbria

Virgilio Bianconi

regista – basso baritono

Deve la sua formazione teatrale a moltissime esperienze giovanili svolte nella sua Panicale, perfezionandosi in arte scenica con Vera Bertinetti. Fondatore della Compagnia del Sole, che gestisce il teatro Caporali di Panicale ha curato per questo teatro numerose regie e allestimenti lirici.

Dopo aver frequentato il conservatorio F.Morlacchi di Perugia ha proseguito lo studio del canto con il baritono Umberto Rinaldi e con il tenore Sergio Tedesco, frequentando molti altri corsi di specializzazione tra i quali il corso di canto barocco tenuto da Maurizia Barazzoni.

         E’ stato vincitore del Concorso Nazionale “S.Pagano” per il ruolo di Uberto ne “La Serva Padrona” di Pergolesi, opera replicata in molti teatri italiani.

         Ha al proprio attivo ruoli del grande repertorio quali Dulcamara, Geronte,  Figaro, Leporello  debuttati presso importanti teatri di tradizione italiani, Bartolo del Barbiere di Siviglia di Rossini per una lunga tournée che ha toccato i teatri delle capitali di tutti i paesi del Centro America; numerose sono le opere rare interpretate: Erode  ne  “La Decollazione di San Giovanni Battista” di G.M. Bononcini (CD Tactus) e Artaxerse ne “La Dori” di Cesti al Teatro Dovizi di Bibbiena,  entrambi diretti da Sandro Volta in prima assoluta in tempi moderni; Brighella nella “Arlecchinata” di Salieri al Teatro Dell’Opera del Cairo; Marcaniello de “Lo Frate ‘nnammorato” di Pergolesi e Trespolo nel “Il Trespolo Tutore” di Stradella al Teatro Caporali di Panicale per la regia di Vera Bertinetti; Leone ne “Il Tamerlano” di Händel al Teatro Barocco di Guastalla e al Teatro Dell’Opera di Kiev; Corrado ne “La Griselda” di Vivaldi al teatro Dovizi di Bibbiena, regia Massimo Gasparon, direz. Sandro Volta; Don Tritemio de “Il Filosofo di Campagna” di Galuppi replicato in molte città italiane; Bacocco ne “Il Marito giocatore e la moglie Bacchettona” di G.M. Orlandini al Teatro “Moruzzi di Noceto/Parma (CD Tactus) e Panicale per la regia di Marco Bellussi; Eolo ne “La Fida Ninfa” di Vivaldi al Festival Galuppi a Cà Rezzonico a Venezia, regia di Marco Bellussi; Pimpinone dell’omonimo intermezzo di Albinoni per la stagione concertistica di Noceto; Zamberlucco nell’intermezzo “Intermezzi fra Palandrana e Zamberlucco” di Alessandro Scarlatti per la prima volta in forma scenica al Teatro Caporali di Panicale. 

Ha collaborato lungamente con Il Teatro lirico sperimentale di Spoleto, il Maggio Musicale Fiorentino, Il teatro dell’Opera di Roma, Il Macerata Opera Festival.

 

         Inoltre ha cantato come solista per molti festival italiani tra cui la Sagra Musicale Umbra, Festival delle Nazioni di Città di Castello, Teatro Sperimentale di Spoleto, Stagione Lirica dell’Umbria, Settimane Musicali Romane, Teatro Ventidio Basso di Ascoli P., Conservatoire Royal de Bruxelles, Salle du Bozar di Bruxelles, interpretando i celebri oratori: “Le Reniement de Saint Pierre” di Charpentier, lo “Jephte”  - “Historia di Job” e Historia di Abraham di Carissimi; Il “Magnificat” di Vivaldi; “The Messiah” di G.F. Händel; il “Requiem” di Mozart; la “Petite Messe Solennelle” di Rossini,  La “Messa in Sol per Donizetti” di Mandanici (prima in tempi moderni), il “Requiem” di Fauré, la “Cantata per l’America Latina” di Antonio Braga in prima assoluta.

 

Dal 1991 si occupa di formazione in ambito teatrale nella prosa e nel canto organizzando frequentemente stage teatrali, anche con specialisti nel settore, spaziando dalla dizione al mimo, all’arte scenica per cantanti. Dal 2009 ha la fortuna di collaborare con Paola Pacifico, psicologa e Leonardo Marletta, medico psicologo, per stage di formazione, che trovano sede negli spazi teatrali, nell’ambito dei metodi “Emozione e Comunicazione” e “Teatro dell’Essere”   http://www.paolapacifico.it/.

 

Virgilio Bianconi

Theatre Director - Bass-Baritone

The rich acting culture of Panicale, his birthplace, gave Virgilio Bianconi his grounding in theatre. There he gained his early education in the performing arts from Vera Bertinetti. He was a founder member of Panicale's  "Compagnia del Sole", the group which operates its Teatro Caporali. He has been responsible for initiating and directing many of its theatre and opera productions.

 

After completing his initial training at the Music Conservatory F. Morlacchi of Perugia, he continued his vocal studies with the baritone Umberto Rinaldi and with the tenor Sergio Tedesco, attending many specialised courses including in baroque singing under Maurizia Barazzoni.

 

He was the winner of the National Competition "S.Pagano" in the role of Uberto in "La Serva Padrona" by Pergolesi, a production subsequently toured to many Italian theatres.

 

He made his debut in great repertory roles such as Dulcamara, Geronte, Bartolo, Figaro, Leporello at major theatres of the Italian tradition, and Bartolo in the Barber of Seville by Rossini in a long tour that visited all the capitals of Central America. He has performed in interpretations of numerous rare works: Herod in "The Beheading of St. John the Baptist" by GM Bononcini (CD Tactus) and Artaxerse in "La Dori" of Cesti at the Dovizi Theatre of Bibbiena, both directed by Sandro Volta, premieres in modern times; Brighella in "Arlecchinata" by Salieri at the Teatro Dell'Opera in Cairo; Marcaniello in "Lo Frate 'nnammorato" by Pergolesi and Trespolo in "Trespolo the Tutor" by Stradella at the Teatro Caporali, Panicale directed by Vera Bertinetti; Leone in "Il Tamerlano" by Handel at the Teatro Barocco, Guastalla and the Opera House of Kiev; Corrado in "Griselda" by Vivaldi at the Dovizi Theatre, Bibbiena, produced by Massimo Gasparon and directed by Sandro Volta; Don Trithemio in "The Country Philosopher" by Galuppi in a production toured to many Italian cities; Bacocco in "Bacocco e Serpilla" by Orlandini at Teatro Moruzzi Noceto at Parma (CD Tactus) and Panicale directed by Marco Bellussi; Eolo in "La Fida Ninfa" of Vivaldi at the Festival Galuppi at Ca 'Rezzonico in Venezia directed by Marco Bellussi; Pimpinone in the eponymous intermezzo by Albinoni for the concert season of Noceto; Zamberlucco in the intermezzo "Intermezzi fra Palandrana e Zamberlucco" by Alessandro Scarlatti staged for the first time as a theatrical performance at the Teatro Caporali, Panicale.

 

He has collaborated at length with the Experimental Lyric Theatre of Spoleto, with the Maggio Musicale Fiorentino, with the Rome Opera, and with the Macerata Opera Festival.

 

He has also sung as a soloist in many Italian festivals including the Sagra Musicale Umbra, the Festival of Nations in Città di Castello, the Experimental Theatre in Spoleto, the Lyric Opera Season of Umbria, the Settimane Musicali Romane, the Ventidio Basso Theatre of Ascoli Piceno, the Royal Conservatory of Brussels, and the Salle du Bozar in Brussels, interpreting the famous oratorios: "The Reniement de Saint Pierre" of Charpentier, the "Jephte", the "History of Job" and the "History of Abraham" by Carissimi; Vivaldi's "Magnificat", Handel's "Messiah"; Mozart's "Requiem", Rossini's "Petite Messe Solennelle", the "Mass in G for Donizetti" by Mandanici (the first performance in modern times), Fauré's "Requiem", and in the world premier of the "Cantata for Latin America" ​​by Antonio Braga.

 

Since 1991 he has given much time to theatre education, both prose and song, frequently organising theatrical experience courses, which may involve specialists in the field. His teaching ranges from diction to mime, and performing arts for singers. Since 2009 he has the good fortune to work with Paola Pacifico, psychologist and Leonardo Marletta, medical psychologist, developing activity courses which use theatre as a tool: "Emotion and Communication" and "Theatre of Being" http: //www.paolapacifico.it/.

StampaStampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© 2016 Teathron Musike | Via Aldo Moro 3 06064 Panicale | Partita IVA: 03310530542