Associazione Culturale TéathronMusikè Panicale | Umbria
 Associazione Culturale TéathronMusikè Panicale | Umbria

INCONTRI D'OPERA PER IL MONDO DEI RAGAZZI

TéathronMusikè,  Il 17 e il 18 maggio scorsi ha portato a conclusione la prima fase del progetto 'OPERASCUOLA, l'opera per il mondo dei ragazzi', con il delizioso intermezzo La Serva Padrona di G.B.Pergolesi. Tre spettacoli in due giorni per ben 300 allievi provenienti dalle scuole primarie e secondarie di primo grado dei Comuni di Panicale Piegaro, Paciano e Perugia (scuola di San Sisto) che hanno potuto immergersi nell'atmosfera musicale settecentesca anche grazie al piccolo gioiello che è il Teatro Caporali di Panicale.

L'iniziativa è stata fortemente voluta e finanziata dall'Associazione TéathronMusikè e da voi preziosissimi sostenitori  con la chiara intenzione, e senza scopo di lucro, di avvicinare il mondo dell'opera a quello dei ragazzi a cui ormai raramente, purtroppo, viene data la possibilità di conoscere tali realtà.

Con nostra grande soddisfazione, ma non sorpresa, i ragazzi, non solo hanno assistito con attenzione e rispetto, ma anche apprezzato e partecipato alla fine di ogni spettacolo con un incontro diretto con i protagonisti. La cosa più significativa, che poi era proprio il nostro intento, è stata quella di sentire più volte la parola "emozione". In un mondo in cui immagine ed apparenza la fanno quasi sempre da padrone, riuscire a riscaldare il cuore con un linguaggio che ha più di trecento anni dimostra che quel repertorio è ancora efficace.

Ecco dunque ciò che un piccolo gruppo di artisti, legati fra l'altro da profonda amicizia, per la regia e Direzione Artistica di Virgilio Bianconi, hanno voluto mettere in scena: emozioni! C’è da dire che ci siamo proprio riusciti.

 

I progetti OperaScuola

LA SERVA PADRONA

Un ricco e attempato signore di nome Uberto ha al suo servizio la giovane e furba Serpina che, con il suo carattere prepotente, approfitta della bontà del suo padrone.

IL GIOCATORE

In quest'opera è previsto l’uso di marionette appositamente costruite da Augusto e Saskia,  una novità per quanto concerne il linguaggio operistico che trascende la dimensione della realtà quotidiana...

L'OCCASIONE FA IL LADRO

La narrazione contiene una delle solite vicende di complicati scambi di persona, in questo caso doppia. Don Parmenione con il fido servo Martino, e il conte Alberto si riparano in un locanda a causa di un temporale. I due stringono amicizia, e Alberto racconta al suo interlocutore del suo matrimonio combinato. Cessato il temporale il conte Alberto riparte, ma il suo servitore, per errore, prende invece della sua la valigia di Don Parmenione.

IL SIGNOR BRUSCHINO

Il giovane Florville è innamorato di Sofia, pupilla del vecchio Gaudenzio: il vecchio tutore, tuttavia, ha destinato in sposa Sofia al figlio di un tale signor Bruschino. Florville allora mette in atto il suo piano per impedire il matrimonio.

StampaStampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© 2016 Teathron Musike | Via Aldo Moro 3 06064 Panicale | Partita IVA: 03310530542